Praxis für Ergotherapie - Jürgen Gräf
  www.ergotherapiegraef.de >Was ist Ergotherapie?>Italienisch

Startseite
Was ist Ergotherapie? L'ergoterapia oggi
Neurologia
Geriatria
Psichiatria
Pediatria
Ortopedia
Für Erwachsene
Für Eltern
Für Kids
Für Ärzte
Mitarbeiter
Unsere Praxis
Kontakt
So finden Sie uns

L'ergoterapia oggi

 

Una strada per ottenere una maggiore autonomia

L'ergoterapia é una disciplina che si basa su principi della medicina e delle scienze sociali ed é uno strumento terapeutico che deve essere prescritto dal medico. L'ergoterapia si applica per persone di tutte le età che presentano disturbi delle funzioni motoriche o delle percezioni senso-motorie, disturbi neuropsicologici oppure disturbi di tipo psico-sociale. L'ergoterapia ha l'obiettivo di aiutare le persone a riacquistare nella vita quotidiana le capacità di azione andate perdute o non ancora disponibili a causa di malattie, lesioni oppure handicap. Essere capaci di agire nella vita quotidiana significa essere in grado svolgere in modo soddisfacente sia i compiti che ci si pone autonomamente, che quelli che vengono posti dalla vita e dalla società. Per poter essere capaci di agire in modo efficiente é assolutamente necessario che le funzioni corporee, mentali e psichiche siano sufficientemente intatte e che la persona sia in grado di interagire in modo sensato con l'ambiente circostante. Lo scopo principale dell'ergoterapia non é dunque quello di ripristinare in modo meccanico le funzioni corporee, mentali e psichiche, ma é invece quello di fare in modo che la persona possa nuovamente svolgere nel miglior modo possibile i diversi ruoli della sua vita e possa quindi far fronte ai compiti ad essa collegati. L'obiettivo primario dell'ergoterapia é pertanto rappresentato dal raggiungimento del maggior grado possibile di autonomia e di indipendenza nella vita quotidiana e/o nella vita professionale.

Per questo motivo l'ergoterapia non si occupa in primo luogo dei singoli sintomi delle malattie, ma della limitazione della capacità di agire. La disciplina si interessa di ciò che la persona non può più fare a causa della sua malattia o della sua lesione e cerca di individuare un modo per aiutarla. Il metodo curativo dell'„ergoterapia" si basa sull'idea o sul concetto che i malati ed i disabili, tramite attività e processi orientati all'azione ed alla quotidianità, possano sviluppare, mantenere, riacquistare o ampliare le competenze necessarie per configurare la propria vita in modo che essa abbia un senso.

In questo contesto le relazioni con l'ambiente circostante hanno un'importanza fondamentale. Per gli ergoterapeuti l'adattamento all'ambiente circostante é significativo per due motivi: da una parte é importante che la persona si adatti alle strutture ambientali esistenti e dall'altra é necessario adattare tali strutture in base alle esigenze della persona interessata.

 

L'ergoterapia é un aiuto per raggiungere l'autonomia nella vita quotidiana e nella vita professionale

Dopo la realizzazione di un reperto medico ergoterapeutico differenziato, gli obiettivi individuali da raggiungere vengono determinati insieme al paziente e/o ai suoi parenti. In seguito viene realizzato il programma della terapia e vengono selezionati i metodi e gli strumenti terapeutici corrispondenti. Gli ergoterapeuti provvedono a strutturare il processo terapeutico, assumendosene la responsabilità. Essi danno istruzioni finalizzate per la vita quotidiana in ambito domestico e professionale ed assistono il paziente nelle fasi che portano alla sua autonomia. Nel corso dei processi, gli obiettivi, i programmi terapeutici ed i metodi di cura devono essere continuamente adattati in base alle capacità del paziente ed alle modifiche della situazione. Nell'ambito della terapia può anche essere necessario mettere a disposizione mezzi ausiliari e stecche. Gli ergoterapeuti provvedono a scegliere i mezzi ausiliari oppure li producono autonomamente e si esercitano nel loro impiego.

 

Settori di attività dell'ergoterapia

  • In cliniche ed ospedali nei seguenti settori specialistici: ortopedia, trattamento degli infortuni, medicina interna, reumatologia, neurologia, geriatria, pediatria, psichiatria dell'età infantile ed adolescenziale, psichiatria e psicosomatica
  • In istituti per bambini disabili come scuole speciali, asili infantili, istituti di riabilitazione e centri per il trattamento precoce
  • In istituti geriatrici come ospizi, ricoveri per anziani e "day-hospitals"
  • Negli istituti di riabilitazione sociale, sanitaria e professionale e nelle officine di lavoro per disabili
  • Nell'ambito del cosiddetto "servizio mobile" e nei centri di assistenza sociale
  • Negli studi medici (dopo due anni di esperienza professionale)
  • Attività come ergoterapeuta istruttore o direzione dell'addestramento professionale nelle scuole per ergoterapeuti

 

 

 
 
   Zurück  Nach oben Sitemap